<div class='autore'>Maria Giovanna Gulino<BR></div>, Liszt, dopo una lettura di Dante
Maria Giovanna Gulino
Liszt, dopo una lettura di Dante
«...quanti dolci pensier, quanto disio menò costoro al doloroso passo!»
edizione: Lucca, LIM, 2011 (Akademos)
pagine: 99
formato: 17 x 24 - brossura
ISBN: 9788870966459
lingua: Italiano
versione pdf:


Esaurito Avvisami quando sarà disponibile la ristampa.  
Il tuo carrello è vuoto

La Dante-Sonata è un esempio emblematico dello spirito creativo dell’autore: in essa si coniuga perfettamente l’opera poetica e letteraria e la composizione musicale in una grande architettura tripartita (senza soluzione di continuità) debitrice indubbiamente della forma-sonata classica, rimodulata però è ripensata nell’ottica di una continua e instancabile ricerca innovatrice: una costante, questa, del Liszt compositore che condurrà la sua arte alle soglie della musica del ‘900 (basti citare la Bagatelle sans tonalité e la forma ciclica della Sonata in Si min.).


 Il tuo carrello è vuoto
Premi sul pulsante
AGGIUNGI AL CARRELLO
per aggiungere prodotti al tuo carrello